Cerca:


Itinerario 17:
Bruzella – Sella Cavazza – M. Bisbino – Loasa – Valle della Crotta – Bruzella

Carta sinottica

Itinerario 17

 720 m

4 h

13.1 km

Dati tecnici

Dalla chiesa parrocchiale di S. Siro di Bruzella, situata a pochi passi dalla fermata dell’autopostale, si sale verso la parte alta del paese. Dopo una trentina di metri s’imbocca, sulla sinistra, la strada ricoperta a dadi (che compongono all’ingresso la scritta “Bruzella”) dove si trovano le indicazioni escursionistiche per Zöch e Sella Cavazza.
Si attraversa il nucleo fino a trovare, in alto sulla destra, la prima delle cappelle che decorano la Via Crucis per Zöch. 

L’ampia mulattiera selciata conduce in circa 15 minuti all’oratorio della Madonna di Loreto. Alle spalle dell’edificio religioso si ritrovano le indicazioni escursionistiche. 
Seguendo quelle per Sella Cavazza, si sale inizialmente la stradina asfaltata che immette in un sentiero. Dopo un primo tratto relativamente agevole, la salita diventa impegnativa. Giunti a Sella Cavazza, compiendo un ultimo sforzo, si raggiunge in una mezz’oretta la sommità del Monte Bisbino, in territorio italiano. 

Da qui si compie a ritroso il tragitto che riporta a Sella Cavazza per imboccare l’ampio sterrato che discende a Loasa. Prima di raggiungerne i rustici, una curva a gomito aggira un promontorio sul quale si trovano i resti di un roccolo.
A Loasa, piacevole luogo di sosta e di ristoro, si passa di fronte alla fattoria per ritrovare, oltre questa, la segnaletica escursionistica in direzione per Bruzella. Si percorre inizialmente un piccolo sentiero che discende, con alcuni passaggi piuttosto ripidi, verso la Valle della Crotta. 

Passato il Dosso della Pioda, si entra in una stupenda mulattiera selciata che confluisce nella strada carrozzabile della Valle della Crotta. La si percorre e si conclude il circuito ripassando per l’oratorio di S. Maria di Loreto di Zöch e raggiungere, infine, Bruzella.

(foto © M.Colombo)

Mulattiera tra Loasa e Bruzella


(foto ©  M.Colombo)

Bruzella: Via Crucis per Zöch