Cerca:


Itinerario 15:
Bruzella – Zöch – Valle della Crotta – Cabbio – Bruzella

Carta sinottica

Itinerario 15

269 m

3 h 30

11 km

Dati tecnici

Dalla fermata dell’autopostale di Bruzella si raggiunge la vicina chiesa parrocchiale di S. Siro
Si sale per un breve tratto la strada (dove si trovano alcuni posteggi) per poi piegare a sinistra imboccando una laterale, ricoperta da un selciato a dadi, dove si trova il pannello escursionistico con le indicazioni per Cabbio
Si attraversa l’intero villaggio e si sale all’oratorio di S. Maria di Loreto di Zöch, percorrendo la notevole Via Crucis selciata, impreziosita da belle cappelle affrescate. 

Dall’oratorio, seguendo le indicazioni escursionistiche che si trovano alle sue spalle, si discende alla strada carrozzabile per la Valle della Crotta. 
La panoramica strada, tranquilla e poco frequentata, con una graduale e leggera discesa si addentra nella valle, passando di fronte a numerosi edifici rurali (e a due interessanti fontane). 

Giunti alla Crotta, l'ultimo piccolo abitato della valle, si discende sul fondovalle. Si attraversa il ramo laterale della Breggia su una passerella di metallo e si segue il sentiero sul versante opposto. 

Dopo un tratto iniziale piuttosto dissestato, con l’attraversamento di un guado e con qualche dislivello da affrontare un po’ impegnativi, si giunge alla località Piazzò. 
Da qui il sentiero, che conduce a Uggine, diventa ampio e pianeggiante.
 
A Uggine, estremo abitato della Valle della Crotta in sponda destra, inizia una carrozzabile che, passando in prossimità di sparpagliati gruppi di case e di rustici, discende tranquillamente verso Cabbio. 

Al primo bivio che s’incontra, si prende la via più bassa che conduce all’ingresso del paese. Prima di entrare in Cabbio si piega a gomito sulla sinistra imboccando la strada, evidenziata da una cappella, che si raccorda alla cantonale in direzione di Bruzella. 

Giunti alla strada cantonale seguendo le indicazioni escursionistiche, si entra nel segmento dell’ottocentesca "strada circolare" che discende al Mulino di Bruzella. 

Da qui si guadagna, con una poco impegnativa pendenza, la strada cantonale poco prima di Bruzella. La si attraversa e s’imbocca la scalinata, esattamente di fronte, che sale il breve pendio per riportare al nucleo di Bruzella e quindi al punto di partenza. 

(foto © M.Colombo)

Valle della Crotta


(foto © M.Colombo)

Valle della Crotta