Cerca:


Itinerario 9:
Castel S. Pietro – Chiesa Rossa – Morbio Superiore – Castel S. Pietro

Carta sinottica

Itinerario 9

245  m

2 h 30

4.8  km

Dati tecnici

Dalla fermata dell’autopostale di Castel S. Pietro si discende lungo la strada “Alla Chiesa” per giungere in breve alla parrocchiale di S. Eusebio.
Dalla chiesa di prosegue per un breve tratto lungo la strada carrozzabile in direzione di Balerna, fino all’altezza di una grande cappella. Qui si svolta a sinistra per discendere alla frazione Al Ponte, dove si piega nuovamente a sinistra per imboccare il primo tratto della vecchia strada per Morbio Superiore. 

La si segue per un centinaio di metri fino ad uno spiazzo transennato. Sulla sinistra un sentierino obbliga a salire il pendio per compiere una necessaria variante in quanto, per alcune decine di metri, la vecchia strada è stata asportata da una frana. 
La ritroveremo poco oltre, comoda e ampia, che con alcuni tornanti discende sino al bellissimo ponte in sasso di Canaa: un settecentesco manufatto sapientemente restaurato su iniziativa della Fondazione Parco della Breggia.

Attraversato il ponte, si prosegue lungo la vecchia strada che s’innesta nella cantonale proveniente da Morbio Inferiore; la si percorre per pochi metri e si giunge a Morbio Superiore, all’altezza dell’oratorio di S. Anna.
Dall’oratorio si piega a sinistra e si risale il vicolo che si addentra nel nucleo fino a giungere alla chiesa parrocchiale di S. Giovanni

Dalla chiesa si percorre a ritroso l’intero tratto per imboccare nuovamente la vecchia strada per Castel S. Pietro ma, poco prima del punt da Canaa, si piega verso valle, seguendo l’indicazione escursionistica, per discendere lungo un sentiero che mantiene la sponda sinistra. 

Questo bel passaggio che ricalca il tracciato del più antico attraversamento della valle della Breggia, ottimamente recuperato, porta alla profonda e stretta gola detta il Buzun dal Diavul. Si attraversa l’anfratto grazie ad una recente passerella di legno, posata nel punto in cui si trovava il Punt dal Farugin.
Dell' antico manufatto sopravvivono pochi elementi: in sponda sinistra, sotto l’attuale struttura, si notano alcune tracce del vecchio selciato e, a pochi metri e protetti ora da una struttura di legno, i resti di quello che molto probabilmente era un posto di guardia e di riscossione del pedaggio di transito; in sponda destra pochi resti della spalla in sasso. Oltrepassata la spettacolare gola, si sale un ripido sentiero che porta verso la frazione Al Ponte.

Poco prima di giungervi si piega a sinistra per accedere al promontorio sul quale si trova la chiesa romanica di S. Pietro

Dalla chiesa si ritorna ad Al Ponte e quindi a Castel S. Pietro.

(foto ©  M.Colombo)

Vecchia strada 
tra Castel S. Pietro 
e Morbio Superiore


(foto ©  M.Colombo)

Vecchia strada 
tra Castel S. Pietro
e Morbio Superiore